12 Dicembre 2016

JAQUET DROZ CELEBRA IL NUOVO ANNO CINESE PORTANDO ALLA RIBALTA IL GALLO DI FUOCO

  • JAQUET DROZ CELEBRA IL NUOVO ANNO CINESE PORTANDO ALLA RIBALTA IL GALLO DI FUOCO

Sin dalla sua fondazione, Jaquet Droz non ha mai smesso di viaggiare. Percorrendo le corti reali europee, il marchio delle due stelle fu anche una delle prime Maison a scoprire l'Impero di Mezzo e a portare le proprie creazioni all'interno della Città Proibita dal XVIII secolo. Questo gusto per l'Oriente e la civiltà cinese ha segnato profondamente Jaquet Droz: a poche settimane dall'entrata ufficiale nell'anno del Gallo di Fuoco, le creazioni storiche esposte nella Città Proibita testimoniano il forte sodalizio tra la Maison orologiera e il paese-continente. Per festeggiare la ricorrenza, gli artigiani degli Ateliers d’Art hanno immaginato, partendo dall'emblematico Petite Heure Minute, due nuovi modelli, ciascuno dei quali disponibile in due diverse declinazioni.

Jaquet Droz, Petite Heure Minute Rooster, four pieces

Decimo animale dello zodiaco cinese, il Gallo di Fuoco incarna tutte le energie positive: virtù civile, attitudine al combattimento, prestanza militare, coraggio e senso di protezione, oltre che la straordinaria capacità di cantare all'alba. Per Jaquet Droz, il gallo - il cui rapporto con il passare del tempo è fortemente simbolico - rientra inoltre nella grande tradizione naturalistica cara alla Maison di La Chaux-de-Fonds. Ma anche nella sua vena poetica: quella del Petite Heure Minute, il cui quadrante offre una vera e propria pagina bianca in cui si esprimono i più bei savoir-faire degli Ateliers d’Art. Perciò, è da questo modello emblematico dello scorrere del tempo, divenuto territorio espressivo dell'estetica di Jaquet Droz, che prendono le mosse quattro nuovi modelli dedicati al Nuovo Anno Cinese.

Jaquet Droz, Petite Heure Minute Rooster, Painting Workshop close-up

Di questi, due celebrano l'arte della pittura in miniatura. Autentica prodezza, tale disciplina ereditata dai maestri del Secolo dei Lumi qui trova espressione su due quadranti in smalto Grand Feu, racchiusi in casse in oro rosso di 39 mm e tempestati di diamanti nella versione 35 mm. Associato alla peonia, regina dei fiori simbolo della rinascita primaverile, il gallo - che ritroviamo sul retro della massa oscillante incisa a mano - qui è trattato ad acquerello, evocando i capolavori della calligrafia cinese.  Ogni modello diventa quindi unico, un vero e proprio quadro in miniatura dove prende vita il gesto dell'artista. A sinistra del quadrante, i bambù rappresentano un'ulteriore promessa di felicità: quella di un anno pieno di giovinezza, di rettitudine e di resistenza alle avversità.

Jaquet Droz, Petite Heure Minute Rooster, Engraving Workshop close-up

La scultura in miniatura è la tecnica scelta per altri due modelli preziosi. Il Petite Heure Minute Rooster limitato a 28 esemplari associa i volumi e lo splendore straordinario dell'oro rosso a un quadrante con intarsi di giadeite e madreperla bianca incisa a mano all'interno degli atelier di Jaquet Droz. Un piccolo capolavoro che celebra uno dei materiali più simbolici in Asia: la giada, emblema di fortuna e salute, viene offerta in dono in occasione degli eventi più importanti della vita. Il quadrante è successivamente patinato e dipinto a mano in tinte monocromatiche che esaltano ogni singolo rilievo. Infine, lo splendore di tale spettacolo evoca sia l'estro creativo degli Ateliers d’Art di Jaquet Droz che il genio della pittura tradizionale cinese. Oltre a questo modello, Jaquet Droz propone un'edizione limitata a 8 esemplari in cui il riverbero delle piume del gallo interamente dipinto a mano, incredibilmente realistico, fa eco allo sfavillio dei diamanti. La delicatezza del sorgere del sole nella foschia, i volumi della montagna e la fragilità dei petali della peonia rappresentati con una palette cromatica che viaggia dal bianco al nero sono sublimati dallo splendore delle pietre preziose. Un lavoro d'eccezione che ritroviamo sulla massa oscillante in oro incisa, patinata e ornata di un'applicazione di giadeite.

Dotati di movimento con scappamento in silicio con doppio bariletto, questi quattro modelli dimostrano come la passione e il savoir-faire di Jaquet Droz in materia di minerali, scultura e pittura in miniatura accompagnino il dialogo che il marchio delle due stelle ha sempre intrattenuto con la Cina. Questi esemplari illustrano inoltre come l'ispirazione, alla vigilia del Nuovo Anno, non si discosti mai dalla tradizione.

Scopri le novità Jaquet Droz