ANTEPRIMA 2019: GRANDE SECONDE SKELET-ONE CERAMIC, UNA NUOVA VERSIONE NERA E BLU, TECNICA E POTENTE | Jaquet Droz
19 Dicembre 2018

ANTEPRIMA 2019: GRANDE SECONDE SKELET-ONE CERAMIC, UNA NUOVA VERSIONE NERA E BLU, TECNICA E POTENTE

Skelet-One Ceramic di Jaquet Droz dà nuovo vigore alla sua identità moderna e maschile: impreziosito da ceramica nera e da un quadrante con viti in acciaio azzurrato e indici in oro bianco, il modello è sublimato da un cinturino in tela blu.

Disegnato oltre due secoli e mezzo fa, Grande Seconde di Jaquet Droz non si ferma mai. Sposando ogni contorno del suo tempo e della sua epoca, questo esemplare si evolve costantemente, reinventando a ogni variante un dettaglio, una finitura, per continuare a sorprendere e meravigliare.

Presentata nel 2018, la sua versione scheletrata “Skelet-One” ha tuttavia segnato un punto di rottura: per la prima volta, Grande Seconde si libera del quadrante. Al suo posto: luce, leggerezza e trasparenza. Così, Grande Seconde ha visto svelata la sua architettura e, al tempo stesso, messa a nudo la sua potenza. Sublime e scultoreo, Grande Seconde Skelet-One ha aperto un nuovo capitolo della storia del tempo, secondo la visione di Jaquet Droz.

Jaquet Droz, 2019 Novelties Preview, J003525541, Grande Seconde Skelet-one Ceramique, Front Back

Oggi, questo esemplare si abbina a un materiale che gli conferisce un tocco di modernità in più: una cassa in ceramica. Con un diametro di 41,5 mm, entra in armonia con la struttura aperta del movimento di Grande Seconde Skelet-One, trattata con un rivestimento nero che ne aumenta la potenza e il carattere moderno e maschile. Le sue linee dritte fanno da contrappunto a un abile gioco di rifinitura della cassa in ceramica, satinata sulla parte superiore e sulle anse. Al contrario, la parte laterale è lucidata e crea un gioco di luce amplificato dal doppio vetro zaffiro “glass box”, sopra e sotto, che offre la maggiore apertura possibile sul movimento scheletrato. Gli appassionati noteranno peraltro che la platina del movimento si estende fino al contorno della cassa, sprovvista dell’anello della carrure. Con questa nuova struttura, l’ingranaggio è totalmente sospeso e fissato ai ponti scheletrati che attraversano il movimento.

Quest’ultimo è stato arricchito con molteplici dettagli di finitura che ricordano il rango di Alta Orologeria a cui Grande Seconde Skelet-One Ceramic appartiene. Esempio lampante di questa discendenza, il movimento scheletrato sfoggia sul quadrante viti in acciaio azzurrato, nella più pura tradizione orologiera. Queste viti servono a fissare il quadrante orario in oro bianco 18 carati e quello dei secondi in vetro zaffiro. Ogni vite è definita “indicizzata”, ovvero orientata verso il centro del quadrante.

Per questa nuova versione di Grande Seconde Skelet-One, anche gli indici sono realizzati in oro bianco 18 carati. Spazzolato in senso verticale, il quadrante orario cattura ogni raggio di luce per una perfetta leggibilità. Il quadrante dei secondi, invece, è realizzato in zaffiro, per deliziare lo sguardo con ogni dettaglio del movimento. È con questo stesso obiettivo di totale trasparenza che la massa oscillante in oro bianco 18 carati è stata disegnata completamente scheletrata, senza occultare nessun dettaglio del calibro meccanico, descrivendo una rivoluzione circolare tutt’intorno alla cassa. Tutta la struttura è corredata da un cinturino in tela blu. Potente ed esclusivo, Grande Seconde Skelet-One Ceramic prosegue l’odissea secolare della scansione del tempo, secondo Jaquet Droz.

“Some watches tell time, some tell a story”

Per saperne di più su questa eccezionale creazione

  • Jaquet Droz, New 2019 Collection Preview, Grande Seconde Skelet-One Ceramic
  • Jaquet Droz, New 2019 Collection Preview, Grande Seconde Skelet-One Ceramic, Front Back