29 Agosto 2018

SORGE UNA NUOVA LUNA SULLA COLLEZIONE GRANDE SECONDE MOON

  • NEW MOON RISING OVER THE GRANDE SECONDE MOON COLLECTION
  • NEW MOON RISING OVER THE GRANDE SECONDE MOON COLLECTION
  • NEW MOON RISING OVER THE GRANDE SECONDE MOON COLLECTION
  • NEW MOON RISING OVER THE GRANDE SECONDE MOON COLLECTION
  • NEW MOON RISING OVER THE GRANDE SECONDE MOON COLLECTION
  • NEW MOON RISING OVER THE GRANDE SECONDE MOON COLLECTION

Dopo il successo riscosso dalla prima collezione, la Maison ha il piacere di svelare quattro nuove versioni del Grande Seconde Moon che coniugano oro, acciaio, smalto Grand Feu e avventurina, mettendo in scena una fase lunare astronomica.

Se la perfezione del cerchio è da sempre l'ambizione degli orologiai, il Grande Seconde Moon vi si avvicina come non mai. All'interno del suo quadrante a 8, la Maison aggiunge una fase lunare con data, entrambe incorniciate dalla perfetta geometria della lancetta grande seconde decentrata a ore 6. Il nuovo "Grande Seconde Moon" unisce la precisione delle indicazioni più utili (ore, minuti, secondi, data) con la poesia di una fase lunare realizzata in oro 22 carati.

Jaquet Droz, Grande Seconde Moon Black Enamel, J007533201, Grande Seconde Moon Ivory Enamel, J007534200

Jaquet Droz ha integrato per la prima volta questa complicazione all'interno dell'orologio Grande Seconde nel 2017, con l'introduzione della primissima collezione Grande Seconde Moon. La sfida estetica consisteva nel preservare il disegno pluricentenario ideato da Pierre Jaquet-Droz 280 anni fa aggiungendovi la poesia propria alla Luna. Per riuscirci, la Maison ha sapientemente giocato con i volumi e i materiali.

Forte del successo di questa prima collezione nata dall'unione tra il modello iconico del marchio e l'astro della notte, ha deciso di creare due nuove versioni chiare (in oro grigio da 43 mm con quadrante in smalto Grand Feu e in acciaio da 39 mm con quadrante opalino) ornate da un disco lunare in acciaio azzurrato con stelle in oro grigio 18 carati applicate. Due ulteriori versioni dai toni più misteriosi (in oro rosso con quadrante in smalto Grand Feu nero da 43 mm e in acciaio tempestato con quadrante in avventurina da 39 mm) sfoggiano l'una un disco in onice nera, e l'altra in avventurina.

Jaquet Droz, Grande Seconde Moon Silver, J007510240, Grande Seconde Moon Aventurine, J007510270

Quest'ultima creazione merita un'attenzione particolare. È infatti il primo modello femminile da 39 mm della collezione Grande Seconde realizzato in avventurina con una fase lunare. Un tempo chiamato "fiume d'oro", il vetro avventurina è stato scelto da Jaquet Droz per la sua brillantezza, dovuta alle inclusioni argentate al suo interno. Quello usato in questo modello presenta una sfumatura blu profondo che riproduce una volta celeste in cui splendono le stelle. Poiché ogni vetro avventurina è unico, unici sono anche i modelli Grande Seconde Moon.

Jaquet Droz, Grande Seconde Moon Black Enamel, J007533201, Workshop, Moon Phase

Per dare vita alla sua fase lunare, Jaquet Droz ha concepito un meccanismo molto più preciso di quello che anima le sue creazioni tradizionali. Risultato di uno sviluppo di manifattura chiamato "meccanismo 135", questo movimento di precisione è azionato da una ruota costituita da 135 denti inserita nel calibro Jaquet Droz 2660QL3. Laddove un movimento tradizionale con una ruota da 59 denti accumula un errore di un giorno ogni 2 anni e 8 mesi, la fase lunare della Maison richiede una regolazione manuale di un giorno ogni 122 anni, grazie a un discreto correttore nella carrure della casa. L'accuratezza del movimento del Grande Seconde Moon è quindi infinitamente più vicina alla reale rivoluzione lunare, che conta esattamente 29 giorni, 12 ore, 44 minuti e 2,8 secondi.

Al di là della precisione del loro movimento (ulteriormente favorita dallo scappamento in silicio), i quattro nuovi Grande Seconde Moon regalano una nuova dimensione poetica alla collezione. Astro prediletto degli orologiai, la Luna offre a ogni quadrante una delicata rivoluzione, per una nuova percezione del tempo che trascende il fenomeno mistico degli astri e lo porta al polso con poesia ed esclusività.

“Some watches tell time, some tell a story”

Per saperne di più su questa eccezionale creazione