SW CHRONO | Jaquet Droz
06 Novembre 2018

SW CHRONO

  • Jaquet Droz, SW Chrono Steel, J029530540, Ambiance
  • Jaquet Droz, SW Chrono Steel, J029530540, Front Back
  • Jaquet Droz, SW Chrono Steel, J029530541, Front Back

La collezione SW di Jaquet Droz si declina oggi in due nuovi cronografi risolutamente moderni.

Come indica la denominazione Sport Watch presente nel nome, questa linea traduce la volontà della Maison di offrire un’interpretazione sportiva di segnatempo che perpetuano lo spirito secolare di Jaquet Droz, nonché la sua concezione moderna dell’orologeria.

Oggi due nuove declinazioni di cronografi si aggiungono alla collezione SW. Il loro design è stato ampiamente rivisitato per accentuarne lo spirito sportivo. Così, il numero 8 tradizionalmente presente nella collezione (che nel Grande Seconde sovrappone ore e minuti) è sostituito da una visualizzazione delle ore al centro, con lancetta del cronografo centrale, contatore delle ore alle 9 e contatore dei minuti a ore 3. Il quadrante è così caratterizzato da un perfetto equilibrio orizzontale, che offre una lettura immediata del cronografo, in linea con la vocazione sportiva dell’orologio. Perché l’indicazione sia sempre precisa, Jaquet Droz ha scelto una lavorazione scheletrata per le lancette centrali delle ore e dei minuti, in modo da evitare che il loro passaggio interferisca con la lettura del cronografo.

Jaquet Droz, SW Chrono Steel, J029530540, Front Back

Il quadrante “lamé” dei nuovi SW Chrono ne accentua la classe: l’effetto spazzolato verticale che lo contraddistingue gli conferisce un carattere sportivo. I suoi nuovi colori, blu notte e antracite, sono più che mai contemporanei e sono ripresi dal cinturino dei segnatempo, declinato oggi in tessuto ripiegato e cucito a mano, in linea con la modernità urbana e sportiva che caratterizza la linea SW Chrono.

Nella più pura tradizione orologiera, le ore sono contrassegnate da indici applicati in oro bianco 18 carati. Gli indici alle ore 3, 6, 9 e 12 sono rappresentati da grandi numeri romani. A ore 12, Jaquet Droz offe una complicazione di rado associata a un cronografo: la grande data. Si tratta ancora una volta di una complicazione classica dell’alta orologeria, più complessa da realizzare rispetto a un semplice datario a finestrella, ma che offre una leggibilità nettamente migliore. Per la stessa ragione, i nuovi modelli SW Chrono presentano un diametro di 45 mm che privilegia una lettura ottimale, facilitata dalla minuteria a chemin de fer, che si iscrive anch'essa nel solco della più nobile tradizione orologiera.

Jaquet Droz, SW Chrono Steel, J029530541, Front Back

Per i nuovi SW Chrono, Jaquet Droz ha anche elaborato una cassa in acciaio, non monoblocco ma composta da più parti assemblate. L’obiettivo è dotare ogni componente di questa imponente cassa di una finitura specifica (lucida, opaca, satinata...) per creare un sottile gioco di contrasti e di riflessi. La stessa lavorazione è stata riservata ad altri dettagli: la lunetta scanalata satinata, le anse scheletrate, i pulsanti e la corona a vite con grip in caucciù per una presa migliore, le ampie griffe a ore 3 e a ore 9 per proteggere la cassa e la corona dagli urti. Per contrastare le interferenze del magnetismo, Jaquet Droz ha dotato il suo movimento automatico di una spirale e di anse dell’ancora in silicio. Il movimento, con una riserva di carica di 40 ore e una ruota a colonne, è visibile attraverso il fondocassa in vetro zaffiro, offrendo una vista unica sulla maestria orologiera di Jaquet Droz, che festeggia quest’anno i suoi 280 anni.

“Some watches tell time, some tell a story”

Per saperne di più su questa eccezionale creazione